Backup di MySQL da riga di comando

Mentre i backup automatici sono importanti, a volte si desidera effettuarne uno velocemente prima di effettuare una modifica ai dati. Per modificare un file in Linux basta semplicemente copiare “cp” rinominando il vecchio file come “old” per esempio e tornare indietro rinominandolo come l’originale qualora il cambiamento non funzionasse. Con MySQL, non è così semplice, ma non è affatto difficile.

Creazione di un backup
Il comando mysqldump viene utilizzato per creare file di testo “dump” delle banche dati gestite da MySQL. Questi “dump.sql” sono solo i file con tutti i comandi SQL necessari per ricreare il database da zero. Il processo è semplice e veloce.

Se si desidera eseguire il backup di un singolo database, si limita a creare il dump e inviare l’output in un file, in questo modo:

mysqldump database_name > database_name.sql
E’ possibile eseguire il backup di più databases allo stesso tempo:

mysqldump –databases database_one database_two > two_databases.sql
Nel codice di cui sopra, database_one è il nome del primo database di cui eseguire il backup, e database_two è il nome del secondo.

E ‘anche semplice eseguire il backup di tutti i database su un server:

mysqldump –all-databases > all_databases.sql
Ripristino di un backup
Dal momento che i file di dettagli sono solo comandi SQL, è possibile ripristinare il backup del database dicendo a mysql di eseguire i comandi contenuti nel file di backup e inserire i dati nel database corretto.

mysql database_name < database_name.sql
Nel codice di cui sopra, database_name è il nome del database che si desidera ripristinare e database_name.sql è il nome del file di backup da ripristinare.

Se si sta tentando di ripristinare un singolo database da dump multiplo di tutti i database, si deve far sapere a mysql in questo modo:

mysql –one-database database_name < all_databases.sql

Share:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

mydigitalworld.it © 2018